MacBook Pro da 14″ e 16″ 2021 con chip M1 Pro: la Recensione

Apple, ha recentemente annunciato i suoi nuovi modelli MacBook Pro da 14″ e 16″, che portano una sostanziale riprogettazione, hardware migliorato e nuovo silicio Apple sotto forma dei suoi nuovi chipset M1 Pro e M1 Max. Alcune delle aggiunte più apprezzate per fotografi e videografi includono i nuovi display Liquid Retina XDR, l’aggiunta di uno slot per schede SD e una porta HDMI e l’assenza della Touchbar, che ora è stata sostituita con l’array di tasti funzione standard di Apple.

I nuovi modelli MacBook Pro da 14″ e 16″ possono essere configurati esattamente allo stesso modo, con i nuovi chipset M1 Pro e M1 Max di Apple (più su quelli sotto). Quindi, piuttosto che concentrarci sulle differenze, diamo un’occhiata alle componenti condivise.

2021 Apple MacBook Pro (14', Chip Apple M1 Pro con CPU 8-core e GPU 14‑core, 16GB RAM, 512GB SSD) - Grigio siderale
20 Recensioni
2021 Apple MacBook Pro (14", Chip Apple M1 Pro con CPU 8-core e GPU 14‑core, 16GB RAM, 512GB SSD) - Grigio siderale
  • Chip Apple M1 Pro o M1 Max: un incredibile balzo in avanti per le prestazioni della CPU, della GPU e del machine learning
  • CPU fino a 10-core con prestazioni fino a 3,7 volte più veloci, per sfrecciare come mai prima d’ora anche con i flussi di lavoro più impegnativi
  • GPU fino a 32-core per una grafica fino a 13 volte più scattante nelle app e nei giochi più complessi
2021 Apple MacBook Pro (16', Chip Apple M1 Pro con CPU 10-core e GPU 16‑core, 16GB RAM, 512GB SSD) - Grigio siderale
20 Recensioni
2021 Apple MacBook Pro (16", Chip Apple M1 Pro con CPU 10-core e GPU 16‑core, 16GB RAM, 512GB SSD) - Grigio siderale
  • Chip Apple M1 Pro o M1 Max: un incredibile balzo in avanti per le prestazioni della CPU, della GPU e del machine learning
  • CPU fino a 10-core con prestazioni fino a 2 volte più veloci, per sfrecciare come mai prima d’ora anche con i flussi di lavoro3 più impegnativi.
  • GPU fino a 32-core per una grafica fino a 4 volte più scattante nelle app e nei giochi più complessi

Il cambiamento più ovvio per questi nuovi modelli è un alloggiamento completamente ridisegnato, realizzato al 100% in alluminio riciclato e, per la prima volta in quella che sembra un’eternità, aggiunge in realtà più opzioni I/O invece di rimuoverle. Dopo anni di limitazioni alle porte Thunderbolt 3 e Thunderbolt 4, entrambi i modelli MacBook Pro da 14″ e 16″ offrono tre porte Thunderbolt 4, una porta HDMI, un lettore di schede SD, una porta audio da 3,5 mm e, per la prima volta in l’era Thunderbolt, una connessione MagSafe. Oltre all’ovvia natura a sgancio rapido della nuova connessione MagSafe 3, offre anche una ricarica rapida fino a 96 W per la batteria interna ai polimeri di litio da 70 wattora.

Display

Entrambi i dispositivi sono dotati di display Liquid Retina XDR, che possono riprodurre fino a un miliardo di colori, presentano un rapporto di contrasto di 1.000.000:1 e offrono una luminosità sostenuta di 1.000 nit (picco di 1.600 nit). I display dispongono anche della tecnologia di visualizzazione ProMotion di Apple, che offre frequenze di aggiornamento variabili fino a 120Hz. Per i momenti in cui desideri un framerate coerente, ad esempio durante la modifica di video, puoi bloccare anche il framerate.

Il MacBook Pro da 14″ è dotato di un display da 14,2″ con una risoluzione di 3024 x 1964 pixel (5,9 M pixel totali, 254 ppi), mentre il MacBook Pro da 16″ dispone di un display da 16,2″ con una risoluzione di 3456 x 2234 pixel (7,7 M pixel totali, 254 ppi). Una cosa che noterai è la tacca nella parte superiore del display. Come le ultime generazioni di iPhone, questa tacca ospita le fotocamere frontali, ma, a differenza dei dispositivi iPhone e iPad di Apple, questi modelli di MacBook Pro mancano della fotocamera Face ID dell’azienda, il che sembra una strana omissione considerando da quanto tempo è stata trovata nel altri dispositivi mobili dell’azienda.

2021 Apple MacBook Pro (14', Chip Apple M1 Pro con CPU 8-core e GPU 14‑core, 16GB RAM, 512GB SSD) - Grigio siderale
20 Recensioni
2021 Apple MacBook Pro (14", Chip Apple M1 Pro con CPU 8-core e GPU 14‑core, 16GB RAM, 512GB SSD) - Grigio siderale
  • Chip Apple M1 Pro o M1 Max: un incredibile balzo in avanti per le prestazioni della CPU, della GPU e del machine learning
  • CPU fino a 10-core con prestazioni fino a 3,7 volte più veloci, per sfrecciare come mai prima d’ora anche con i flussi di lavoro più impegnativi
  • GPU fino a 32-core per una grafica fino a 13 volte più scattante nelle app e nei giochi più complessi
2021 Apple MacBook Pro (16', Chip Apple M1 Pro con CPU 10-core e GPU 16‑core, 16GB RAM, 512GB SSD) - Grigio siderale
20 Recensioni
2021 Apple MacBook Pro (16", Chip Apple M1 Pro con CPU 10-core e GPU 16‑core, 16GB RAM, 512GB SSD) - Grigio siderale
  • Chip Apple M1 Pro o M1 Max: un incredibile balzo in avanti per le prestazioni della CPU, della GPU e del machine learning
  • CPU fino a 10-core con prestazioni fino a 2 volte più veloci, per sfrecciare come mai prima d’ora anche con i flussi di lavoro3 più impegnativi.
  • GPU fino a 32-core per una grafica fino a 4 volte più scattante nelle app e nei giochi più complessi

Processore M1 Pro

Per quanto impressionanti siano gli esterni, il vero aggiornamento in questi dispositivi è la potenza di elaborazione all’interno. Entrambi i modelli MacBook Pro da 14″ e 16″ possono essere configurati con i nuovi chipset M1 Pro e M1 Max di Apple, il silicio Apple di seconda generazione pensato per i computer macOS.

Il nuovo chipset M1 Pro presenta un design CPU a 10 core (otto core ad alte prestazioni e due core ad efficienza), un motore neurale a 16 core e fino a 16 core GPU. Esistono anche motori dedicati per la codifica e la decodifica di vari formati video, inclusi i codec H.264, HEVC e ProRes. L’M1 Pro può essere accoppiato con un massimo di 32FGB di memoria unificata, supporta fino a due monitor Pro Display XDR, dispone di una larghezza di banda di memoria di 200 GB/s ed è in grado di riprodurre fino a 20 flussi 4K ProRes 422 contemporaneamente.

Il chipset M1 Max presenta lo stesso design della CPU a 10 core e del motore neurale a 16 core, ma può avere un design della GPU fino a 32 core e 64 GB di memoria unificata. È dotato di una larghezza di banda di memoria di 400 GB/s e ha due acceleratori ProRes, che secondo Apple possono supportare lo streaming fino a 30 flussi 4K ProRes 422 o fino a sette flussi video 8K ProRes contemporaneamente. L’M1 Max supporta anche fino a quattro display esterni (Apple ha usato l’esempio di avere tre monitor Pro Display XDR collegati, oltre a una TV 4K).

Batteria e Memoria

I nuovi modelli MacBook Pro da 14″ e 16″ possono essere configurati con un massimo di 8 TB di spazio di archiviazione SSD con velocità di lettura fino a 7,4 GB/s e presentano un design termico aggiornato che può spostare fino al 50% in più di aria all’interno rispetto al precedente design MacBook Pro. Anche le prestazioni della batteria sono state migliorate. Apple afferma che il modello da 14″ offre 17 ore di riproduzione video mentre il modello da 16″ offre fino a 21 ore. Apple ha fatto riferimento specificamente alle prestazioni di Lightroom Classic e afferma che i nuovi chipset raddoppiano la durata della batteria durante l’utilizzo del software di post-elaborazione di Adobe rispetto ai precedenti modelli di MacBook Pro.

Altre caratteristiche includono un array di tre microfoni aggiornato, altoparlanti migliorati, rete wireless Wi-Fi 6 802.11ax e tecnologia Bluetooth 5.0.

2021 Apple MacBook Pro (14', Chip Apple M1 Pro con CPU 8-core e GPU 14‑core, 16GB RAM, 512GB SSD) - Grigio siderale
20 Recensioni
2021 Apple MacBook Pro (14", Chip Apple M1 Pro con CPU 8-core e GPU 14‑core, 16GB RAM, 512GB SSD) - Grigio siderale
  • Chip Apple M1 Pro o M1 Max: un incredibile balzo in avanti per le prestazioni della CPU, della GPU e del machine learning
  • CPU fino a 10-core con prestazioni fino a 3,7 volte più veloci, per sfrecciare come mai prima d’ora anche con i flussi di lavoro più impegnativi
  • GPU fino a 32-core per una grafica fino a 13 volte più scattante nelle app e nei giochi più complessi
2021 Apple MacBook Pro (16', Chip Apple M1 Pro con CPU 10-core e GPU 16‑core, 16GB RAM, 512GB SSD) - Grigio siderale
20 Recensioni
2021 Apple MacBook Pro (16", Chip Apple M1 Pro con CPU 10-core e GPU 16‑core, 16GB RAM, 512GB SSD) - Grigio siderale
  • Chip Apple M1 Pro o M1 Max: un incredibile balzo in avanti per le prestazioni della CPU, della GPU e del machine learning
  • CPU fino a 10-core con prestazioni fino a 2 volte più veloci, per sfrecciare come mai prima d’ora anche con i flussi di lavoro3 più impegnativi.
  • GPU fino a 32-core per una grafica fino a 4 volte più scattante nelle app e nei giochi più complessi

Il modello MacBook Pro da 14″ di base inizia con una CPU a 8 core, una GPU a 14 core, 16 GB di memoria unificata e 512 GB di spazio di archiviazione SSD per $ 1.999. Il modello MacBook Pro da 16″ di base inizia con una CPU a 10 core, un 16 -core GPU, 16 GB di memoria unificata e 1 TB di spazio di archiviazione SSD per $ 2.499. Le configurazioni di CPU, CPU, memoria e storage possono essere aggiornate a un costo aggiuntivo. Se ti stai chiedendo che aspetto ha un MacBook Pro da 16″ al massimo (CPU a 10 core, GPU a 32 core, memoria unificata da 64 GB e 8 TB di spazio di archiviazione SSD), ti riporterà a $ 6.099.

Leave a Reply